Lavorare

Lavorare mi piace, sono fortunata. A volte può essere ripetitivo, estraniante, ma altre volte mi dà molti stimoli e la possibilità di conoscere gente nuova e interessante. Particolare da non sottovalutare, ho un lavoro che mi permette di viaggiare con una certa frequenza, anche se a volte è un viaggiare solo per sedi di aziende […]

Occhi

Era uno scambio da liceali. Sguardi, sorrisi accennati, occhi negli occhi. Mai una parola, per almeno un mese, poi qualche ciao di cortesia, infine tanti ciao, tanti sorrisi e un caffè. Proprio come i liceali impacciati, ci abbiamo messo tanto, troppo tempo. Ma il tempo fa crescere il desiderio e il mio era tutto per […]

Probabilmente

Probabilmente. Certo, non si può cominciare e finire un periodo con un avverbio, no. Per renderlo sensato ci vorrebbe almeno una domanda prima. Potrebbe così essere una risposta accettabile. Oppure, in alternativa, si potrebbe mettere alla fine della frase. Non è stata la mia mano, probabilmente. Quella festa ci aveva annoiati, sinceramente. Quella festa era […]

Con me

Quando ho trovato quel messaggio sul suo cellulare mi è venuta una fitta allo stomaco. Lei stava facendo la doccia e il suono del suo telefono mi ha attratto. Ho guardato e sul display è apparso per poco il messaggio. Inequivocabile. Ho tenuto la cosa per me, non volevo lasciarle sapere che avevo capito. Le […]

Ipotesi

giocherei piano con te, adesso. sfiorerei il contorno delle tue labbra sentirei il tuo seno con la punta delle dita avvicinerei le labbra alle tue. poco alla volta ti terrei sospesa davanti a me per sentirti in ogni piccolo istante.   così mi piace. guardarti e scoprirti, passo dopo passo. sentire la tua pelle e […]

L’improvvisata

Visilia (nome di fantasia, ma da non trascurare nella scelta per i futuri nati), era sempre stata una ragazza con una certa autonomia nella scelta dei momenti in cui applicarsi in prestazioni sessuali: sostanzialmente se andava a lei, si faceva; se non le andava, niente. Sembrerebbe logico, giusto, corretto. Il particolare che potrebbe però sfuggire […]

Sette giorni – 7

Quel giorno Livia non avrebbe lavorato. Nemmeno il suo collega. Suo marito sarebbe uscito a metà mattinata per andare a correre con gli amici, lo faceva sempre quel giorno della settimana. Livia andò in bagno, chiuse la porta a chiave dietro di sé e si dedico alla cura del suo corpo, alla depilazione di alcune […]